Il Premio Al Jazeera International vinto dal grande regista svedese Gorky Glaser Muller.

Il documentario “Children of the Enemy”, diretto dal regista svedese Gorky Glaser Muller, ha vinto il premio principale dell’Al Jazeera International Documentary Film Festival in Bosnia ed Erzegovina (AJB DOC).

Il film racconta la storia di un uomo cileno-svedese di nome Patricio Galvez mentre cerca di salvare i suoi sette nipoti dopo che i loro genitori sono stati uccisi in Siria.


Le vicende del film mostrano i pericoli che il nonno ha dovuto affrontare per recuperare i suoi nipoti, che sono stati trasferiti, dopo l’omicidio dei genitori, in un campo di detenzione nel nord della Siria.

Galvez ha invitato il suo amico, sceneggiatore e regista Gorky Glaser Muller, ad accompagnarlo a Erbil e poi in Siria, quest’ultimo avventurandosi per la prima volta a girare un documentario in una zona di guerra tesa senza traduttori e la sua solita troupe cinematografica.

Redazione-c.s

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: