Pronto a partire il Festival Internazionale di Seoul con tutti gli scrittori:”artisti della parola”.

(Da sinistra) Kim Hye-soon, Forrest Gander e Santiago Gamboa (SIWF)

I principali scrittori di tutto il mondo si riuniranno al Seoul International Writers’ Festival, che inizierà venerdì.

Un totale di 35 scrittori, di cui 12 provenienti da otto paesi stranieri, prenderanno parte al festival di quest’anno che si terrà sotto il tema “Oltre la narrativa”.

Il festival di otto giorni offrirà sessioni di lettura e conversazioni tra scrittori e critici letterari, esplorando i confini del genere e del linguaggio con i lettori.

Il festival si aprirà con un’esibizione del cantante Ko Woo-rim del quartetto vocale crossover Forestella al Seoul Community Cultural Center Seogyo a Mapo-gu, alle 15 di venerdì.

Il poeta Kim Hye-soon, la prima donna asiatica a vincere il Griffin Poetry Prize, un prestigioso premio letterario canadese, e il poeta vincitore del Pulitzer Forrest Gander per il suo libro di poesie “Be With” nel 2019 terranno il discorso di apertura.

Kim reciterà le sue poesie al Seoul Community Cultural Center Seogyo, sabato, mentre Gander parteciperà a una sessione di lettura il 27 settembre.

Tra gli scrittori di fama internazionale e i principali autori coreani che partecipano al festival ci sono Naomi Kritzer, autrice americana vincitrice dell’Hugo Award di “Cat Pictures Please”, la scrittrice indiana Megha Majumdar, che ha scritto il bestseller del New York Times “A Burning”, Samantha Schweblin, l’autrice argentina di “Fever Dream”, che è stata selezionata per il Man Booker International Prize 2017, e Kim Bo-young, la prima autrice di fantascienza coreana pubblicata da HarperCollins.

Per la sessione di chiusura, l’autore colombiano Santiago Gamboa di “Night Prayers” e Song Byeong-sun, che ha tradotto il suo romanzo in coreano, si uniranno online per una conversazione sul tema delle “possibilità impossibili”.

Il festival si svolge sia offline che online. Gli eventi di persona si svolgeranno presso il Seoul Community Cultural Center Seogyo, Mapo-gu, Community House Masil, a Jung-gu, e il Terminal 2 dell’aeroporto di Incheon.

Tutti gli eventi sono gratuiti mentre la partecipazione richiede la prenotazione anticipata tramite il sito ufficiale di SIWF. Tutti gli atti saranno trasmessi in live streaming tramite il canale YouTube del Literature Translation Institute of Korea.

Lanciato nel 2006, il festival è co-ospitato dal Literature Translation Institute of Korea e dall’Incheon International Airport Corp. quest’anno.

Redazione-c.s

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: