#storiaditalia# Il Viaggio di Vivi Vialardi a Rovigo parte due . I vari palazzi storici più importanti di Rovigo.

Piazza Matteotti

Racchiude le splendide rovine del Castello medioevale del X secolo di cui, oltre ai resti, sono rimaste solo due torri Torre Donà e Torre Mozza, considerate le più alti torri medioevali italiane.

Alluvione Rovigo

In Piazza Vittorio Emanuele II si ergono un monumento al Re (1881) e una colonna (1519) sormontata da un leone di San Marco degli inizi del 500. Il Municipio si affaccia su questa piazza
presso la Loggia dei Notai (secolo XVI) e la Torre dell’Orologio (1763). Tutta la piazza è contornata da portici, sotto i quali si trovano eleganti caffè e negozi

Piazza Vittorio Emanuele
Municipio di Rovigo
Torre Civica

Palazzo Angeli

Ospitò l’Imperatore d’Austria Francesco Giuseppe I e Giuseppe Garibaldi, è riccamente decorato da immagini mitologiche

Palazzo Roverella

La cui facciata risale ai secoli XV – XVI: il suo interno ospita una bellissima galleria d’arte moderna e mostre contemporanee

Porta San Bartolo

Costruita a fine 400 dopo l’ annessione di Rovigo a Venezia, costituisce quanto è rimasto delle cinte murarie originali

Pinacoteca dei Concordi ( Palazzo dell’Accademia dei Concordi)

(1814) custodisce al pianterreno la biblioteca e ai piani superiori una famosa pinacoteca che, grazie alle numerose donazioni, l’hanno resa una delle pinacoteche più importanti della Regione.

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: