In Palestina un pezzo assiro contrabbandato in America. #diariodiviaggio #Palestina

Giovedì 6 gennaio l’Autorità palestinese ha ricevuto dagli Stati Uniti un raro manufatto risalente a circa 3000 anni fa, un precedente nel suo genere per la cooperazione tra le due parti nel campo del recupero di antichità di contrabbando.

Il ministro palestinese del Turismo e delle Antichità, Rula Maayah, afferma che il pezzo è “uno strumento cosmetico usato per metterci sopra dell’incenso, risalente alla civiltà assira 700-800 aC”.

Ha aggiunto: “Sulla base delle informazioni da parte americana, le indagini condotte hanno mostrato che il pezzo è stato rubato da Khirbet al-Koum a Hebron”, sottolineando che il popolo palestinese ha il diritto di “recuperare il patrimonio mobile che è stato saccheggiato dalla Palestina. “

Il ministero palestinese del turismo e delle antichità non ha fornito ulteriori dettagli sulla data in cui il manufatto è stato rubato o su come è stato rimosso dalla sua posizione originale.

Redazione-c.s fonte Aljazeera News

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: