Michel Camillo presenta Margaret Mazzarini. Una storia tutta da scoprire.

Nonostante sia nata a Dublino il 27 ottobre 1961, Margaret Mazzantini va considerata italiana e, del resto, l’italiano è la lingua che usa per scrivere i suoi libri. Suo padre Carlo era anch’egli uno scrittore, mentre sua madre, Anne Donnelly, era una pittrice. Dopo aver conseguito la maturità classica, Margaret nel 1982 si è diplomata presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica. Nel 1987 Margaret ha sposato il celebre attore e regista Sergio Castellitto, con il quale ha avuto quattro figli: Pietro (nato nel 1991), Maria (1997), Anna (2000) e Cesare (2006). Nel 2003 Margaret Mazzantini è stata insignita del titolo di Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana su iniziativa del Presidente della Repubblica (che all’epoca era il compianto Carlo Azeglio Ciampi).

Le opere di questa scrittrice sono state tradotte in trentacinque lingue. Noi in questa sede presenteremo in maniera inevitabilmente sintetica tre suoi libri.

Incominciamo dal romanzo Non ti muovere, pubblicato nel 2001 da Mondadori; è un romanzo sentimentale e drammatico e da esso Sergio Castellitto ha tratto un film omonimo. Ma soprattutto questo romanzo ha ricevuto ben tre premi: il Premio Strega 2002, il Premio Rapallo Carige per la donna scrittrice e il Premio Grinzane Cavour 2002.

Un altro romanzo importante di Margaret Mazzantini è Venuto al mondo; si tratta di un romanzo sentimentale ed è stato pubblicato nel 2008 da Mondadori. Anche da questo romanzo Sergio Castellitto ha tratto un film; segnaliamo che il film è del 2012 e che, fra gli altri, vi recitò Penélope Cruz. Ma è ancora più importante il fatto che questo romanzo ha vinto il Premio Campiello 2009.

Infine ricordiamo il romanzo del 2011 Nessuno si salva da solo, nel quale la Mazzantini affronta i temi del rapporto di coppia e dell’anoressia.

Michel Camillo-Redazione

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: