Vagabondando con Andrea e Greta per il mondo a New York parte due

Anche se il tempo non è dei migliori e ce lo aspettavamo perché è gennaio, facciamo un giro a Central Park che fin’ora abbiamo visto solo dall’alto per scappare dalla frenetica vita di quest’area metropolitana.
Giungiamo poi al memoriale delle Torri Gemelle dove sorge il One World Trade Center, l’edificio più alto degli Stati Uniti e il National September 11 Memorial Museum.
Proseguiamo il nostro giro passeggiando per Wall Street nel Financial District dove ha sede la Borsa di New York ovvero il centro finanziario degli Stati Uniti in cerca del famoso toro di bronzo eretto in seguito al crollo del mercato finanziario del 1987 per toccare i punti della statua che si ritiene portino buon auspicio, un po’ di fortuna non fa mai male!


Concludiamo questa giornata con un ultimo giro in traghetto per vedere la Statua della Libertà e Times Square con i suoi immensi schermi luminosi.
Altro giorno altre emozioni oggi andiamo a vedere la da vicino la Statua della Libertà anche se purtroppo abbiamo scoperto troppo tardi che i biglietti per entrarci dovevano essere acquistati in precedenza per cui siamo rimasti solo ai suoi piedi.
Tornati sulla terra ferma tappa richiesta da Greta che la definisce irrinunciabile è: un dolcetto da Buddy Valastro ovvero “Il Boss delle torte”. I suoi dolci non sono solamente bellissimi sono davvero anche buonissimi quindi se vi capita provateli!!!

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: