La Politica e i ” cani da guardia” del dottor Marco Lamantia

La Parola della Direzione

Oggi abbiamo deciso di pubblicare questo articolo lasciandolo all’opinione dei nostri lettori. Come giornalista e direttore di questo sito di informazione online da sempre seguiamo la deontologia insegnataci dall’ Ordine dei Giornalisti nostro unico punto di riferimento nel rispetto di tutti i colleghi e di tutte le testate. In questo tempo di campagna elettorale il nostro mestiere si allinea alle regole vigenti che volentieri seguiamo in nome di una pluralità di pensiero .

Cane da Guardia?


Molto spesso si dice che gli italiani non si scandalizzano più, non protestano e non scendono in piazza.
Se succede questo è anche colpa di chi è più filogovernativo (a parte alcune eccezioni vedi i due Governi Conte) piegato secondo me ad un sistema che ormai ha radici profonde nella nostra società.
Quando alcuni giornalisti nazionali informavano indipendentemente dal governo in carica, la gente lanciava le monetine ai politici, si indignava, obbligando i potenti a dimettersi o a ritirare leggi secondo me scellerate .
Ora non si parla più di questo. Anzi chi chiede le dimissioni di politici chiaccherati viene dipinto come un giustizialista. Peccato che la Costituzione chieda disciplina e onore nell’esercizio delle funzioni pubbliche. Non basta essere incensurati o essere assolti, ci vuole qualcosa di più.

Marco Lamantia-Redazione

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: