“Campioni sotto le Stelle” si arricchisce con Alberto Gilardino.Il grande campione biellese sarà tra i protagonisti martedì 30 agosto al Sociale alle ore 21.00

Un ultimo regalo per i 500 “fortunati” che hanno mandato la loro iscrizione alla serata di “Campioni sotto le stelle”, dedicata alla vittoria del Mondiale 2006, in calendario martedì 30 agosto al teatro Sociale Villani. Con il teatro praticamente già “sold out”, dopo gli annunci relativi alle presenze di
Fabio Cannavaro e Ciro Ferrara, al collegamento di Marcello Lippi e alla presenza, per tutta la giornata, della Coppa del Mondo, non poteva mancare uno tra i più grandi calciatori biellesi di ogni epoca. Alberto Gilardino quella Coppa del Mondo l’ha vinta da protagonista con 5 presenze e 1 gol, quello realizzato di testa nel match pareggiato 1-1 con gli Stati Uniti. Dell’attaccante di Cossato, che
il 5 luglio (una data storica per il calcio italiano, quella di Italia-Brasile 3-2) ha festeggiato i 40 anni, viene ricordata soprattutto la prestazione in occasione della semifinale di Dortmund contro la Germania quando, nei primi minuti del primo tempo supplementare, colpì il palo dopo una discesa dalla fascia, per poi servire l’assist per il gol del 2-0 di Alessandro Del Piero.
Il bomber biellese ha al suo attivo in carriera 200 reti in campionato (incluso il goal nello spareggio salvezza del 2005), di cui 188 in Serie A (nona posizione nella classifica dei migliori realizzatori) e 232 goal totali a livello di club, oltre a 19 reti in 57 presenze in Nazionale. Con il Milan, squadra nella quale ha militato dal 2005 al 2008, ha conquistato una UEFA Champions League, una Supercoppa UEFA e una Coppa del mondo per club FIFA.
Chiusa nel 2018 la carriera da calciatore, Gilardino ha intrapreso quella di allenatore: da alcune settimane è il nuovo tecnico del Genoa Primavera.
“Campioni sotto le stelle” porterà così in città il capitano dell’ultimo Mondiale azzurro (e Pallone d’Oro 2006), l’allenatore in seconda ai Mondiali in Germania; mentre in collegamento il tecnico di Viareggio racconterà l’epica cavalcata che si è conclusa il 9 luglio allo stadio Olimpico di Berlino con la vittoria ai rigori per 5-3 ottenuta contro la Francia.
La serata vedrà come sempre in cabina di regia il giornalista e scrittore biellese Alessandro Alciato,
L’evento è reso possibile grazie al coordinamento della Pro loco Biella-Valle Oropa.
Per tutta la giornata di martedì gli appassionati potranno vedere da vicino la Coppa del Mondo.
Infatti, grazie alla gentile concessione della FIGC, il prezioso cimelio sarà messo in mostra nella Sala Consigliare del Comune, in via Battistero 4, dalle 10 alle 18. Successivamente il trofeo verrà spostato al Teatro Sociale.

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: