Washington sostiene Israele sul caso della giornalista Sherine Abu Aklen

Fin dall’inizio, Israele ha ricevuto il supporto illimitato degli Stati Uniti, politicamente, finanziariamente, militarmente e diplomaticamente. La reazione ufficiale degli Stati Uniti all’assassinio della giornalista Sherine Abu Akleh non ha fatto eccezione. Questa posizione ha oscillato tra i tentativi di nascondere la verità su quanto accaduto e un semplice timido riferimento all’accusa di Israele.

La cittadinanza americana di Sherine non ha accompagnato l’amministrazione Biden a fare pressioni su Israele e a ritenerlo responsabile del suo omicidio, in un momento in cui la Casa Bianca ha adottato pienamente la versione israeliana del crimine.

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: