L’opinione politica di Marco Lamantia. Eutanasia legale in Italia? Cerchiamo di capirne il motivo.

Un argomento scottante che oggi il nostro dottor Marco Lamantia ci racconterà. Indipendentemente dalle fedi religiose, dalle ideologie di ognuno abbiamo voluto conoscere un po’ provocatoriamente il pensiero di chi è d’accordo al ” fine vita ” . E ora….la parola a Marco

Redazione avv.Filippo Vallini

Pazienti affetti da patologie irreversibili costretti a vivere una vita che vita non è.
Cosa fa il Parlamento? Cosa fa la politica ? Dorme alla grande.
Per fortuna è intervenuta la Corte Costituzionale che, nell’attesa di un intervento legislativo dalla stessa più volte richiesto, ha dettato una disciplina in materia di eutanasia.
Cosa dice la Corte ?
la richiesta di essere agevolati al suicidio da parte di una persona “capace di agire” dovrà essere:
A) espressa nelle forme previste per il consenso informato;
B) documentata “in forma scritta o attraverso videoregistrazioni o strumenti idonei;
C) inserita nella cartella clinica e revocabile in ogni momento
IL MEDICO CHE COSA DEVE FARE QUANDO UN PAZIENTE MANIFESTA UNA SIMILE VOLONTÀ?
a) prospettare al paziente “le conseguenze di tale decisione e le possibili alternative”;
b) promuovere “ogni azione di sostegno al paziente medesimo, anche avvalendosi dei servizi di assistenza psicologica”;
c)dare conto nella cartella clinica tanto “del carattere irreversibile della patologia”, quanto della sofferenza fisica e psicologica;
C) garantire all’interessato un percorso di cure palliative (l’accesso alle cure palliative, ove idonee a eliminare la sofferenza, spesso si presta a rimuovere le cause della volontà del paziente di congedarsi dalla vita).
DOVE POTRÀ PORRE FINE ALLA PROPRIA VITA COLUI CHE VUOLE CONGEDARSI DALLA VITA TERRENA?
l’intera procedura sarà affidata a strutture pubbliche del servizio sanitario nazionale cui spetterà vagliare le relative modalità di esecuzione.
IL PAZIENTE COME SARÀ SEGUITO?
la Corte ha individuato nel comitato etico territoriale l’organo competente a garantire la tutela del soggetto in una fase così delicata della sua vita. Il comitato verificherà la presenza dei requisiti delineati dalla Corte.

Marco Lamantia-Redazione



Fonti
Sentenza Corte Costituzionale 242/2019

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: