Tensione altissima tra USA e Cina dopo la visita di Nancy Pelosi a Taiwan. Breve commento a riguardo.

“Se giocate con il fuoco, rischiate di bruciarvi”.

La frase pronunciata dal presidente cinese Xi Jinping al presidente USA Joe Biden fotografa la situazione attuale dei rapporti tra Cina e Stati Uniti d’America.

La tensione è altissima dopo la visita ufficiale della speaker della Camera USA Nancy Pelosi a Taiwan.

La Cina ha giudicato come una provocazione inaccettabile questa situazione, visto che il piccolo territorio di Taipei è considerato come proprio dalla Cina continentale, e non può accettare che venga considerato come un territorio indipendente da una grande potenza occidentale.

Dalle parole si è passati ai fatti.

La Cina ha eseguito esercitazioni militari con lancio di missili sull’isola e minacciando l’invasione del piccolo territorio taiwanese.

È stato convocato l’ambasciatore cinese dal governo statunitense.

Appare francamente incomprensibile come si debba aprire anche il fronte cinese, proprio adesso che è in corso quello russo, a causa dell’invasione dell’Ucraina decisa dal presidente russo Vladimir Putin.

Appare evidente che ci sia un tentativo, voluto o inconsapevole, di spingere Cina e Russia sempre più in un’alleanza salda ed inscindibile in funzione anti-americana ed anti-occidentale, ma questo fatto sancisce foschi presagi sul nostro tempo, e l’incubo della terza guerra mondiale appare sempre più vicino.

Luca Dal Bon- redazione. ATTUALITÀ. CRISI INTERNAZIONALE.

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: