Grande festa per Ceriale. 2000 i devoti attorno al ” Cristo dei Turchi ” assieme a molti turisti. videogallery della manifestazione

Più di 2.000 persone circa hanno festeggiato martedì 16 agosto la festa patronale del Comune di Ceriale alla presenza di una caratteristica processione assieme a Confraternite dei paesi limitrofi.

Fin qui può essere una classica manifestazione religiosa ma la presenza dei Crocifissi tutti d’ oro hanno fermato tutti i turisti attenti alla loro bellezza artistica figlia di quella tradizione che deriva dal Cristo dei Turchi

Cosa significa il Cristo dei Turchi?

È un ligneo crocifisso chiamato “il Cristo dei Turchi” in nome dell’assalto in Ceriale avvenuto circa nel 1464. La leggenda narra che sia fuoriuscito acqua e sangue di Cristo.

Chi era presente?

Come già detto oltre alle Confraternite diversi sacerdoti anche se quest’anno l’ ospite d’onore è stato il Vescovo Emerito di Savona monsignor Vittorio Lupi.

Il parroco di Ceriale ha salutato i suoi parrocchiani invitando a pregare per il suo sostituto che arriverà in settembre.

Il sindaco e tutte le autorità civili e militari hanno devotamente accompagnato l’evento religioso conclusosi con il tradizionale spettacolo pirotecnico visto da molti in piazza e dalle proprie case.

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: