#storiedivita# Cinema in Lutto per Olivia Newton-John.

⁣È morta ieri , lunedì 8 agosto, Olivia Newton-John, indimenticabile “Sandy” in Grease. Aveva 73 anni ed era da tempo malata di cancro.

La carriera

Inizia nel 1985 con il matrimonio con l’attore Matt Lattanzi.

Nel 1986 il disco d’oro all’album Soul Kiss

Nel 1988 la composizione dell’album The Rumour, con Elton John e Bernie Taupin

Nel 1989 partecipa al video del singolo Liberian Girl di Michael Jackson, accanto a John Travolta e altre celebrità di Hollywood.

Nel 1990 è la protagonista nel film Una mamma per Natale

Nel 1992 un anno particolare colpisce la cantante e attrice . Al di là della composizione di Back to Basics entra in scena un triste evento che la addolora: il cancro.

Nel 1993 Olivia compone le canzoni dell’album Gaia, One Woman’s Journey.

Nel 1995 Cliff Richard contatta Olivia affinché prenda parte con lui alla colonna sonora del musical Songs from Heathcliff (Cime tempestose), dove duettano in cinque brani in studio ma anche in tour.

Nel 1996 recita nel film Un party per Nick e comincia la sua convivenza con il cameraman Patrick Kim McDermott.

Nel 1999 e buona parte dell’estate 2000, Olivia è in tour negli Stati Uniti, dove fa registrare il tutto esaurito. Nei primi mesi del 2000 collabora con Jim Brickman con cui incide i CD singoli Change of Heart e Valentine.

Nel 2001 prende parte del film Sordid Lives .

Nel 2002 nel CD Electric Rodeo di Lee Kernaghan duetta nel brano A Handful of Dust.

Nell’autunno del 2004 pubblica l’album Indigo: Women of Song, con brani portati al successo da grandi artiste da lei reinterpretati. Duetta con Barry Manilow nel brano This Can’t Be Real contenuto nel di lui CD Scores e con Elaine Paige in Amoreuse in Elaine Paige and Friends.

Nell’ottobre 2005 viene pubblicato un doppio DVD edito dalla Universal dal titolo Video Gold 1 & 2 che raccoglie i suoi più grandi successi. Nel settembre del 2005 per la catena di negozi USA e Canada della Hallmark viene realizzato l’album dal titolo Stronger Than Before, successivamente pubblicato nel marzo 2006 anche in Australia e Giappone.

Nel 2007 duetta con Anne Murray nel brano Cotton Jenny contenuto nel CD Anne Murray Duets: Friends & Legends.

Nei primi mesi del 2008 vengono pubblicati il DVD e il CD dal vivo Olivia Live Hits tratti da concerti tenuti presso il Teatro dell’opera di Sydney

Nel 2010 è guest star nell’episodio n. 17 della prima stagione di Glee.

Nel 2011 esce la commedia Tre uomini e una pecora che partecipa fuori concorso al Festival del Cinema di Roma.

Nel 2012 riceve dal National Trust of Australia il premio come Living National Treasures.

Nel 2012 riceve dal National  Trust of Australia il premio come Living National Treasures.

Nel 2013 compare nella serie di francobolli Australia post legends.

Nel 2014, in aprile, ha inizio il suo show presso il Flamingo Las Vegas con Summer Nights

Nel 2015 il duetto con la figlia Chloe Lattanzi, Have to Believe, è 1º in classifica.

Nel 2016 pubblica due progetti. Il primo, LIV ON, è una collaborazione con le colleghe Beth Nielsen Chapman e Amy Sky

Il 23 febbraio 2017 Olivia, dopo aver sospeso il tour LIV ON, è ospite in Cile del Festival di Viña del Mar dove riceve due riconoscimenti: la Gaviota de Plata e la Gaviota de Oro.

Nel 2019 rivela la sua malattia in un noto programma televisivo .

Il commento di Travolta da Instagram

John Travolta sul suo profilo instagram<< La ho amata tanto….. fin dal primo giorno….>>.

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: