Più Bella Terra non c’è. ITALIA E L’ARTE ITALIANA. LE SUE BELLEZZE SPIEGATE DA MARCO LAMANTIA

Nel mondo ci sono 6 miliardi di persone (forse anche di più) e le terre emerse hanno una superfice di circa 149 milioni di km2. Numeri inimmaginabili e che molte persone non riescono nemmeno a concepire.
Orbene questa premessa per dire che in un Pianeta ove le terre emerse sono abitate da 6 miliardi di persone distribuite su una superfice di 149 milioni di km2 esiste un piccolo lembo di terra di 302068,26km2 abitato da poco meno di 60 milioni di abitanti che non immaginano la fortuna di essere nati in questa Penisola a forma di stivale chiamata Italia . Amici Italiani abbiamo l’onore di vivere in una casa bellissima
piena di Storia dove ogni stanza nasconde capolavori inestimabili e alcuni di quest’ultimi attendono
ancora di essere riportati alla luce. Mi chiedo ma dove se non in Italia si può ammirare una città costruita in una Laguna che fu capitale di un grande Stato quale la Serenissima Repubblica di Venezia? Dove se non in Italia si può ammirare il campanile di Giotto? Vogliamo dimenticare il Colosseo? Pompei Ercolano? Non posso continuare oltre perché dovrei scrivere un elenco infinito. Inoltre accanto ai monumenti più famosi ci sono parecchie opere d’arte, borghi, case storiche che sono piccoli gioielli ricchi di storia che i nostri generosi antenati ci hanno lasciato in eredità. “L’Italia è il l bel paese ch’Appennin parte e ‘l mar circonda et l’Alpe “ come diceva Petrarca e infatti siamo i primi per patrimoni dell’Umanità riconosciuti dall’Unesco. Limitarci ai monumenti sarebbe riduttivo perché le bellezze che possediamo sono anche naturali. Infatti siamo circondati dal mare e dalle montagne e abbiamo un clima che ci permette di essere il paese europeo con più biodiversità, sia vegetale che animale, avendo anche il
primato, sempre in ambito europeo, per numero di specie e piante e semi. Sulla cucina c’è poco da dire perché non c’è luogo in cui non si mangi cibo di qualità e di gusto accompagnato dal buon vino in cui, modestamente siamo i primi produttori a livello mondiale. 6 miliardi di persone, 149 milioni di km2 di
terre emerse… Vi rendete conto di quanto siamo fortunati? Rispettiamo e tuteliamo casa nostra, posti così non ce ne sono altrove.

Marco Lamantia-Redazione

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: