#mondo. Altri martiri aerospaziali in Iran. Fonte Al Jazeera

Secondo le informazioni dei media iraniani, due uomini che lavoravano nell’industria aerospaziale iraniana sono morti in due incidenti differenti l’uno dall’altro mentre erano in servizio.

Il Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche (IRGC) sito nella provincia di Markazi ha annunciato in una dichiarazione diffusa dai media iraniani che Ali Kamani, un membro della divisione aerospaziale dell’IRGC che lavora a Khomein, circa 320 km (200 miglia) a sud della capitale Teheran , è rimasto ucciso in un “incidente alla guida” durante una missione non specificata.

Di seguito anche la morte di un 33enne chiamato Mohammad Abdous.

Kamani e Abdous sono gli ultimi di una strage iniziata mesi fa .

Uno di loro, un colonnello dell’IRGC Quds Force, Ali Esmaeilzadeh, è stato segnalato dai media statali per essere morto in un incidente all’inizio di questo mese.

Il 31 maggio, un ingegnere aerospaziale di nome Ayoob Entezari è morto in circostanze sospette. I media israeliani, che hanno affermato che Entezari aveva lavorato ai programmi iraniani di missili e droni, hanno affermato che era stato avvelenato a una cena e che l’ospite era fuggito dal paese.

Si ringrazia Al Jazeera per la disponibilità e la collaborazione.

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: