#spiritualità1. Il Pensiero Domenicale di Padre Andrea da Vallombrosa

“Se uno mi ama osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato”.

Due relazioni importanti l’amore e l’osservanza della Parola, solo attraverso l’ascolto e l’osservanza della Parola di Dio possiamo amarlo, perché attraverso l’ascolto veniamo plasmati con la Grazia dello Spirito, rinnovati nel cuore e nella mente e diveniamo sua dimora. Ognuno di noi è Tempio Santo di Dio!

Dio vuole unirsi all’uomo, nel corso della storia della salvezza ha cercato popoli e profeti, Re e poveri e infine l’umiltà di una fanciulla di Nazaret, San Tommaso afferma come “l’amore è passione di unirsi alla persona amata” Dio è amore ci dice S. Giovanni, e amare è rimanere, chi ama sa rimanere nell’altro, sa entrare nel mistero.

“ Verremo” è il venire di Dio che ama la vicinanza, accorcia la distanza e “prende dimora”, in noi il Signore cerca uno spazio, in nostro cuore, forse sarà ancora un cuore arido, senza virtù e meriti, ma una cosa sola Lui domanda, di essere aperti alla sua Grazia, al soffio del suo Spirito. Pensiamo a Lui, ascoltiamolo nel segreto del nostro intimo.

“ Dio prende dimora dentro: ma se non pensi a Lui, se non gli parli dentro, se non lo ascolti nel segreto, se non sosti dentro di te, nel silenzio, accanto a Lui, forse la casa è vuota, non sei ancora dimora di Dio. Se non c’è rito nel cuore, se non c’è una liturgia nel cuore, tutte le nostre liturgie ecclesiastiche, anche le più imponenti, sono maschere del nulla, suonano vuote. Custodisci i riti del cuore. (A. Casati)

I doni che il Signore ci concede rimanendo in noi sono lo Spirito e la Pace. “ Il Paraclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto. Vi lascio la pace, vi do la mia pace”.

Lo Spirito, riporta al centro la Parola, che è la nuova dimora di Dio presso il cuore dell’uomo ricordandoci tutto ciò che il Signore Gesù ha detto, per guidarci nel cammino, con la Pace vera che è suo dono.

Pubblicato da Emanuele Dondolin

Direttore Responsabile ed Editoriale di Contg.News Iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: